Latte: De Castro, Ue smetta di ignorare richieste produttori

De Castro 1
“Dopo la giornata di oggi l’Europa non potrà più ignorare le richieste dei produttori di latte e di tutti suoi agricoltori, costretti a operare da ormai troppo tempo in condizioni di grave difficoltà”. Così Paolo De Castro, coordinatore per il Gruppo dei Socialisti e Democratici della commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo commenta la manifestazione di produttori e agricoltori che si sta svolgendo in queste ore a Bruxelles in concomitanza al Consiglio agricolo. “La crisi del settore lattiero-caseario – prosegue De Castro – unita a quella dei produttori di carne e all’embargo russo sono solo alcune delle emergenze di un settore che necessita di un’attenzione costante e di strumenti e misure di sostegno puntuali ed efficaci, capaci di lavorare nel medio-lungo periodo. Le misure congiunturali per alleviare la crisi vanno prese, ma occorre da subito avviare una riflessione su come gestire le crisi legate alla volatilità dei prezzi con azioni nuove all’interno della politica agricola comune”. Per De Castro, “le proposte presentate dall’Italia, insieme a Francia, Spagna e Portogallo sono positive e per assicurarci che l’Esecutivo Ue dia rapidamente delle risposte concrete ai produttori di latte e agli agricoltori, la Commissione Agricoltura del Parlamento europeo terrà una riunione straordinaria domani a Strasburgo. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.