Latte: fallito l’accordo con la Centrale di Roma. Il 18 maggio allevatori in piazza


”Il negoziato con la Centrale del latte di Roma e’ fallito; siamo costretti a scendere in piazza con una manifestazione il 18 maggio quando oltre duemila imprenditori agricoli raggiungeranno i cancelli della Centrale per la piu’ grande manifestazione di protesta mai esistita”. Cosi’ Coldiretti Lazio annuncia l’avvio della guerra del latte, lamentando che ”la Centrale del latte ci ignora, ma intanto impone le sue tariffe di vendita agli agricoltori, talmente inadeguate da non permettere nemmeno la copertura delle spese di produzione”. ”Dopo una fase di tentativi di negoziato per arrivare ad un accordo sul prezzo di acquisto a litro – sottolinea il direttore di Coldiretti Lazio Aldo Mattia – non ci sono state risposte. E’ invece deciso un suo abbassamento ulteriore, sancito dalla stipula di un contratto con i presidenti delle cooperative conferenti che, a loro volta, lo hanno sottoscritto ignorando l’indirizzo Coldiretti. Nostri esperti stimano che il costo ideale dovrebbe essere almeno di 42 centesimi (più Iva) al litro, contro i 35,40 siglati dal recente accordo, che rifiutiamo. Il problema – secondo Mattia – riguarda anche altre aziende, sia nel Lazio che nell’intero territorio nazionale poiche’ la speculazione sui poveri agricoltori e’ generalizzata”. ”Vanno affrontati, oltre al prezzo, altri aspetti – afferma il presidente Coldiretti Lazio Massimo Gargano – quali l’identità e le distintività, in quanto elementi fondamentali con i quali, il latte della campagna romana, può vincere le sfide della competizione sui mercati. Ritengo che possano dare un importante contributo in termini di eticità delle produzioni e, grazie ad una possibile e ormai assolutamente necessaria obbligatorietà dell’origine con l’apposizione di etichette non solo sul latte fresco ma su quello a lunga conservazione e su tutti i derivati, fornire un contributo in termini di sicurezza alimentare nei confronti dei cittadini consumatori”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.