Latte: Fedagri a Lussemburgo segnale positivo, ma insufficiente

bovini latte 1 Le decisioni assunte oggi dal Consiglio dei Ministri agricoli Ue ”sono un segnale positivo, ma purtroppo insufficiente”. Questo il commento di Fedagri-Confcooperative in merito ai provvedimenti decisi a Lussemburgo per il settore latte. Il ripristino dell’aiuto allo stoccaggio dei formaggi, evidenzia Tommaso Mario Abrate, presidente del Settore lattiero-caseario di Fedagri-Confcooperative, ”e’ importante e dovuto, essendo una contropartita agli interventi costantemente attivati a sostegno di burro e latte scremato in polvere, di interesse dei Paesi continentali” Sulle altre misure, continua Abrate, ”prendiamo atto con interesse della nuova assegnazione al settore di risorse pari a 280 milioni di euro, pur ritenendole inadeguate rispetto alla gravita’ della crisi; aspettiamo ora che Ecofin confermi la dotazione e l’aumenti, se possibile. Condividiamo altresi’ l’estensione della clausola di emergenza al latte che consentira’ interventi piu’ tempestivi e flessibili in caso di crisi”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.