Latte: Martina, al lavoro per tutela settore strategico

Martina4Per il settore latte “il ministero delle Politiche agricole prosegue in un lavoro serio a tutela di un settore strategico che dovrà affrontare nei prossimi mesi un passaggio decisivo come quello della fine delle quote latte. I 108 milioni – sottolinea il ministro Maurizio Martina in una nota – che abbiamo stanziato per il Fondo Latte di qualità sono un primo impegno preciso con un obiettivo chiaro che è quello di sostenere il miglioramento qualitativo del prodotto. Un intervento che fa parte di un quadro più ampio di azioni che puntano sull’etichettatura, sulla quale abbiamo già avanzato richieste alla Commissione europea, sull’educazione alimentare, anche in chiave di contrasto al calo dei consumi interni, sul sostegno ai grandi formaggi italiani”. Un piano presentato alla filiera e che aveva ricevuto anche l’approvazione dall’Assessore Fava che era presente alle riunioni convocate al Ministero con i rappresentanti degli allevatori e della trasformazione. ”A queste – continua Martina – poi si aggiungono le scelte fatte in sede di attuazione della nuova programmazione dei fondi europei, dove abbiamo destinato agli allevamenti di vacche da latte oltre 70 milioni di euro”. “È proprio il Ministero – conclude Martina – a spingere affinché si possa rafforzare l’interprofessione, anche in ottica di un migliore utilizzo delle risorse per la gestione delle crisi. Per quanto riguarda il prezzo, invece, come dovrebbe sapere anche Fava né la Regione Lombardia né il Ministero possono intervenire direttamente. È chiaro però che nei rapporti tra produttori e industria c’è da migliorare più di un aspetto. Ma anche qui, per farlo, serve un’azione coordinata e concreta dove ciascuno faccia la propria parte senza polemizzare inutilmente”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.