Latte: Martina, con Antitrust per tutela agricoltori

latte 1”Intendiamo rafforzare la collaborazione tra Ministero e Antitrust per dare piena attuazione alle previsioni dell’art.62 della legge 27/2012”, la legge cioè che, per tutelare i produttori agricoli dalle pratiche commerciali sleali, dal 2012 prevede il pagamento a 30 giorni dei prodotti alimentari deperibili e a 60 giorni per i non deperibili.

Lo ha detto nella riunione del tavolo per il sostegno e la valorizzazione della filiera latte che si è tenuto al Mipaaf il ministro Maurizio Martina. ”Il Ministero, con la collaborazione tecnica di Ismea – ha spiegato Martina – provvederà a un monitoraggio periodico sui principali prodotti agricoli sull’andamento dei costi medi di produzione, dei prezzi dei prodotti pagati ai produttori agricoli e dei prezzi dei prodotti praticati al consumatore. Laddove si riscontrassero, anche nel settore del latte, delle pratiche sleali siamo pronti a procedere con le dovute segnalazioni all’Autorità garante per il mercato e la concorrenza”.

Il ministro ha annunciato l’inserimento di due novità nella riforma del decreto sul ‘Pacchetto Latte’ a maggiori garanzie contrattuali per i produttori, insieme all’istituzione di una Commissione interprofessionale Latte, con esperti indicati dalla filiera, a cui affidare il compito di indicare le buone pratiche, le tendenze dei prezzi e dei costi di produzione. ”Sul fronte dell’etichettatura – ha detto ancora Martina – abbiamo proposto alla filiera di dare un’informazione chiara e omogenea ai consumatori sul luogo di mungitura e il ministero è pronto a supportare questa iniziativa con una specifica campagna di promozione”.

Un prossimo decreto ministeriale, quindi, spiega una nota del ministero, innoverà il Pacchetto latte, con l’introduzione obbligatoria di clausole di garanzia nei contratti, con particolare riguardo alla loro durata e al rispetto del principio di buona prassi fondato su un equilibrato rapporto tra andamento dei prezzi ed andamento dei costi di produzione. Al contempo è previsto un intervento sul sistema sanzionatorio per i casi di inosservanza sulle relazioni contrattuali nel settore del latte e dei prodotti lattiero-caseari. Il Mipaaf, inoltre, sta predisponendo il decreto ministeriale di attuazione Fondo latte di qualità che poi verrà presentato agli operatori della filiera. Specifica attenzione, quindi, è stata data al progetto ‘Latte nelle scuole’ che partirà nel 2016. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.