Latte: Martina, moratoria 30 mesi debiti allevatori

stallaMoratoria di 30 mesi dei debiti bancari degli allevatori italiani. E’ stato infatti sottoscritto oggi il protocollo d’intesa per il rilancio del settore lattiero caseario. Lo annunciano il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina e il presidente dell’Abi Antonio Patuelli. “Servono risposte nuove – ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina – a una delle più forti crisi strutturali nel settore lattiero europeo. L’accordo per la moratoria per due anni e mezzo è un passo concreto”. Le imprese che non accedono ai benefici del Fondo Latte, anche di altri comparti del settore agroalimentare, precisa il Mipaaf, possono ottenere la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate di mutuo, secondo quanto previsto dall’Accordo per il Credito 2015 o alle condizioni migliorative che sono in via di definizione da parte del Mipaaf con le singole banche. “Si tratta di un’azione – sottolinea Martina – che rafforza l’operatività del nostro Fondo latte da 50 milioni di euro provando ad aiutare un settore strategico. Ora lavoriamo perché le singole banche possano offrire condizioni ancora migliori. L’Italia prosegue il lavoro quotidiano per il comparto lattiero perché c’è bisogno di risolvere questioni mai affrontate anche a livello europeo”. “E’ una delle iniziative comuni per favorire la ripresa nel nuovo contesto competitivo” conclude il presidente dell’Abi Antonio Patuelli. Un Tavolo tecnico definirà le modalità di trasformazione dell’attuale garanzia sussidiaria Ismea in uno strumento di mitigazione del rischio di credito.(ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.