Latte: Martina, proposte esecutivo Ue sono insufficienti

Martina5
“Gli interventi proposti sul latte sono insufficienti: manca una visione strategica su come affrontare concretamente e in misura strutturale la questione lattiero casearia”. Lo afferma il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, in una nota diffusa in occasione del Consiglio agricoltura in corso a Bruxelles. Secondo Martina “l’aumento degli aiuti di stato, fuori dal ‘de minimis’, è un buon segnale, ma non basta” e “ci aiuterà a rafforzare il lavoro che da soli stiamo facendo per la ristrutturazione e la moratoria dei debiti bancari degli allevatori”. “Continuare ad aiutare – prosegue il ministro delle Politiche agricole – chi produce non per il mercato, aumentando le quote di ritiro di latte in polvere e burro, non fa che peggiorare la situazione”, perché “si dà un pessimo segnale ai produttori come quelli italiani che invece lavorano per il mercato, producendo latte di qualità e affrontando i relativi costi”. “La Commissione rimanda ormai da mesi una riforma della normativa sul latte, non accorgendosi che la crisi non aspetta. Vogliamo meno burocrazia e più idee” ha aggiunto Martina, secondo cui con il pacchetto proposto dall’esecutivo Ue “si danno solo risposte parziali e di breve periodo”. “Abbiamo chiesto decisioni su etichettatura e Ocm Latte, non possiamo sentirci rispondere con la creazione dell’ennesimo gruppo di alto livello” spiega il ministro delle Politche agricole, per il quale “immaginare di tornare a discutere di latte a giugno è semplicemente inammissibile, a nostro parere ad aprile serve una tabella di marcia degli interventi normativi ed economici su come la Commissione intende intervenire”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.