Latte: ministro Catania incontra rappresentanti dei produttori e l’industria


Proseguono gli incontri a via XX Settembre tra il ministro delle Politiche agricole e i rappresentati della filiera del latte. Il ministro Mario Catania oggi ha incontrato le organizzazioni di rappresentanza degli agricoltori, Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Copagri e, per la parte industriale, Assolatte, per discutere delle problematiche e delle opportunità per il settore lattiero, anche alla luce delle recenti normative che coinvolgono il comparto. Durante la riunione, informa una nota del mipaaf, sono stati affrontati i punti principali che hanno caratterizzato le dinamiche e le tensioni sul mercato del latte a livello nazionale ed internazionale. E’ stato esaminato anche il nuovo quadro di relazioni derivante dall’approvazione del Pacchetto latte e dell’art.62, con particolare attenzione alle possibilità concesse nel campo dell’aggregazione dell’offerta.

2 Commenti in “Latte: ministro Catania incontra rappresentanti dei produttori e l’industria”

  • sonia santarelli scritto il 2 dicembre 2012 pmdomenicaSundayEurope/Rome 16:32

    salve, questa volta necessita’ una risposta concreta, signori questo settore che fa’ mangiare i bambini merita un’attenzione seria, non possiamo resistere noi che alleviamo mungiamo la “fabbrica del latte:LA VACCA” con il costo alimentare che ha subito un aumento del 40% foraggi biade rispetto all’ultimo triennio.Non possaiamo chiudere le stalle….abbiamo una responsabilita’ tutti: siamo dispostib a sedferci con le “carte” in mano. Signori il prezzo al produttore deve arrivare € 0,48 sono 20 anni che è fermo non si scherza piu’

  • sonia santarelli scritto il 15 dicembre 2012 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 13:51

    ……scusate il pragmatismo…di un allevatore….”non c’è niente da festeggiare” signori sindacalisti….il cpmparto è allo stremo….con l’aumento delle materie prime….dovevamo arrivare almeno a centesimi 0,46 non siete stati bravi..il prezzo al consumo/ per le mamme che comprano il latte non è assolutamente diminuito…vogliamo sapere come viene ripartita la differenza tra i 40 centesimi dati ai contadini e euro 1,80 scippato ai consumatori che vogliono dare il latte italiano ai loro figli…..sono stata dentro un caseificio ed i costi di imbustamento e distribuzione non sono di euro 1,40

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.