Latte nel Tevere: la protesta di Coldiretti


Bottiglie piene di latte che verranno gettate nel fiume Tevere. E’ la protesta che domani mattina, alle 10,45, la Coldiretti attuera’ dal Ponte Margherita (alle spalle di piazza del Popolo) per manifestare in maniera forte contro il prezzo troppo basso con cui il latte viene pagato ai produttori del Lazio. “E’ un gesto che puo’ sembrare eccessivo, quasi violento – ammette la Coldiretti in un comunicato -, considerando che il latte e’ il primo alimento per tutte le specie viventi e che siamo in un momento di crisi, ma gli allevatori davvero non ne possono piu’, i costi di produzione sono ancora troppo elevati, la vendita e’ ferma a 38,50 centesimi e il prezzo al pubblico sfiora ormai 1 euro e 60 centesimi”. Di qui la decisione con cui oltre 50 imprenditori agricoli, delegati da 2000 allevatori che ancora producono latte laziale, raggiungeranno domani Roma e il ponte sul tevere da dove attueranno la clamorosa protesta, cui seguira’ una conferenza stampa sul barcone tra Ponte Nenni e Ponte Margherita. Parteciperanno Massimo Gargano e Aldo Mattia, rispettivamente presidente e direttore di Coldiretti Lazio, e i referenti delle federazioni provinciali dell’associazione datoriale. (AGI)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.