Latte: oggi a Lussemburgo il summit dei ministri

mungitura 3Vertice ministeriale ad alto rischio tensione sulla crisi del latte in Europa, oggi a Lussemburgo, dove ad attendere i ministri dell’agricoltura dell’Ue ci sono migliaia di allevatori in collera. Cosi’, dopo quattro mesi di protesta ininterrotta per rilanciare un prezzo del latte alla stalla che continua ad essere largamente al di sotto del prezzo di produzione, i produttori europei riuniti nell’Europan milk board sono pronti – scrivono – ”ad azioni energiche”. Bruxelles sembra piu’ che mai decisa a calmare le acque e sia dalla Commissione europea che dal Consiglio dei ministri Ue dovrebbe giungere il via libera politico ad interventi anticrisi. Tra cui un pacchetto finanziario di circa 280 milioni di euro che la commissaria Fischer Boel mettera’ – a determinate condizioni – sul tavolo ministeriale. Per accedere pero’ a quei finanziamenti, la chiave della cassa e’ nelle mani del Parlamento europeo che a sua volta sta gia’ lavorando per creare un fondo in favore del settore latte.
Insomma la situazione sembra sbloccarsi, ma saranno ancora necessarie settimane per tradurre la volonta’ politica in misure concrete. La partita quindi non puo’ essere ancora chiusa anche perche’ i ministri Ue e il Parlamento europeo vogliono sapere a chi saranno destinati quei fondi. L’Italia, in particolare, vuole avere la certezza che tra le misure d’urgenza che prendera’ la Commissione europea ci sara’ anche l’aiuto all’ammasso privato dei formaggi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.