Latte tossico: esperto, preoccupazione ma no allarmismo

latte 1La presenza di aflatossine nel latte “é causa di una giusta preoccupazione”, ma allo stesso tempo “non deve causare allarmismi”. Lo dice all’ANSA il neonatologo dell’istituto pediatrico Burlo Garofolo di Trieste, Riccardo D’Avanzo, interpellato sui rischi della presenza di sostanze tossiche nel latte in merito all’operazione del Nas di Udine. “Non credo di potere escludere che le aflatossine raggiungano livelli tossici – ha aggiunto l’esperto di allattamento – ma è poco probabile”. Le conseguenze di una eventuale intossicazione si manifestano con disturbi gastroenterinali e neurovegetativi. Riferendosi all’indagine, il neonatologo ha rimandato una valutazione all’esame quantitativo della carica che le aflatossine hanno nel latte. In ogni caso, D’Avanzo ha ricordato che “in Italia i limiti di legge prevedono una tutela della sicurezza alimentare molto alta”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.