Latte: Ue, ok etichette Francia, più vicino via libera Italia

frisoneLa Commissione europea ha “risposto positivamente” alla richiesta da parte della Francia di sperimentare per due anni un regime di etichettatura di origine obbligatoria per il latte, e per latte e carni utilizzate come ingredienti nei prodotti alimentari preconfezionati. “Il commissario europeo Vytenis Andriukaitis – si legge in una nota diffusa dal ministero dell’agricoltura di Parigi – ha indicato in una lettera alle autorità francesi che non vi è alcun motivo per opporsi a un esperimento come quello proposto”. Una decisione, quella dell’Esecutivo, molto importante anche per il decreto italiano per l’indicazione in etichetta del latte e del latte usato come ingrediente, che si ispira a quello francese e che è in attesa del via libera di Bruxelles. Il ministro dell’agricoltura transalpino Stéphane Le Foll ha inviato il decreto autorizzato da Bruxelles alla Corte dei Conti che dovrà esprimersi entro due mesi. L’obiettivo è far entrare in vigore la norma il 1° gennaio 2017. “Le modalità precise di attuazione – precisa il ministero -saranno decise nell’estate con la consultazione delle associazioni di categoria e dei consumatori”. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.