Latte: Ue, operativo meccanismo per regolare domanda-offerta

stallaIl meccanismo eccezionale della Politica agricola comune (Pac) che consente agli allevatori una “pianificazione volontaria” della produzione di latte, sarà operativo da domani. Si tratta di una delle misure previste dalla Commissione europea per aiutare il settore lattiero caseario in difficoltà, con l’aumento della produzione e il crollo dei prezzi, dopo la fine delle quote latte. “Come sappiamo tutti, si tratta di uno strumento volontario e il suo successo dipende alla fine dai produttori stessi” è stato il messaggio del commissario europeo all’agricoltura, Phil Hogan, ai ministri dell’agricoltura dei 28, invitandoli ad incontrare le organizzazioni degli allevatori per incoraggiarle a farne uso. L’Ue ricorre “per la prima volta” a questo meccanismo “per stabilizzare la domanda di latte” ha detto oggi Hogan all’Assemblea di Strasburgo, spiegando che “può essere finanziato tramite aiuti mirati non ancora spesi (del pacchetto Ue di settembre scorso) o aiuti statali”. “Siamo flessibili – ha spiegato il commissario europeo all’agricoltura – sugli aiuti di stato: 15mila euro per agricoltore all’anno per promuovere prodotti o chiudere attività di produzione, dare aiuti alla ristrutturazione, e i Paesi possono anche dare accesso a meccanismi di finanziamento per garantire credito alle imprese con problema di liquidità”. Questo tipo di aiuti di stato “può essere dato direttamente” agli allevatori, ha ricordato Hogan. (ANSA)

Tags:

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.