Lavoro: agricoltura in controtendenza, +6,7% nel primo trimestre 2012


Le campagne continuano a creare lavoro nonostante la crisi, secondo l’analisi della Coldiretti l’occupazione in agricoltura è aumentata del 6,7% nei primi tre mesi del 2012. L’associazione agricola sottolinea la “netta controtendenza” del settore rispetto allo scenario generale descritto dall’Ocse. Ogni quattro dipendenti agricoli, uno ha meno di 40 anni, mentre gli immigrati sono oltre 100 mila. “Il risultato positivo delle assunzioni in agricoltura è particolarmente importante perché – sottolinea la Coldiretti – é il risultato di una crescita record del 14,2% al nord ma anche del 5,4% al sud mentre si registra una sostanziale stabilità nel centro Italia (-0,4%)”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.