Lavoro: Cia, puntare su agricoltura per creare occupazione

campi coltivati
“Nelle campagne, a differenza di industria e servizi, c’è possibilità di lavoro soprattutto per i giovani ma occorre ridurre i pesanti oneri che gravano sulle imprese”. Lo afferma il presidente della Cia-Confederazione italiana agricoltori Giuseppe Politi a commento dei dati Istat sull’occupazione nel nostro Paese, ricordando che pur in presenza di una profonda crisi il settore primario ha ‘tenuto’ soprattutto sotto il profilo occupazionale. “L’agricoltura – sottolinea Politi – è un settore vitale che ha risorse importanti per contribuire alla crescita e alla creazione di nuova occupazione, ma che ha bisogno di politiche mirate a partire dall’abbattimento dei costi produttivi e contributivi e della burocrazia”. Il presidente quindi auspica che “le prossime elezioni possano garantire un governo autorevole in grado di sviluppare politiche incisive a sostegno del settore primario, con interventi propulsivi per favorire gli imprenditori agricoli ‘under 40’ che dimostrano grande vitalità e risorse”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.