Lavoro: Coldiretti,+9% giovani assunti in agricoltura in 2013

lavori agricoli
L’occupazione giovanile cresce solo in agricoltura con un aumento record del 9% nelle assunzioni di under 35 anni, nonostante gli effetti negativi sulle coltivazioni provocati dal maltempo e i segnali depressivi sui consumi a tavola. Lo afferma la Coldiretti, nel commentare il rapporto Excelsior di Unioncamere, sulla base dei dati Istat del primo trimestre. L’agricoltura, sottolinea la Coldiretti, è l’unico settore che dimostra segni di vitalità economica con una variazione tendenziale positiva del Pil (+0,1%) e un aumento degli occupati dipendenti (+0,7%), in netta controtendenza rispetto agli altri comparti; una conferma della modernità del modello di sviluppo agricolo made in Italy fondato sulla valorizzazione delle identità territoriali e della qualità. La crescita di opportunità nel settore lo dimostra il boom del 29% delle iscrizioni negli istituti professionali agricoli e del 13% in quelli tecnici di agraria, agroalimentare ed agroindustria, secondo un’analisi della Coldiretti su dati 2012/2013 divulgati dal ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.