Lazio “sprecone”. Acqua a go go, frutti non colti

Gli uliveti, le vigne, e gli orti ci sono ancora nel paesaggio agricolo del Lazio, ma sempre più spesso nessuno va a raccogliere le olive e l’uva, mentre pomodori e zucchine rimangono abbandonate nei campi, e sono tutte colture idrovore, che richiedono cioé molta acqua per la
produzione. A rilevarlo sono i dati contenuti nel ‘Libro blu degli sprechi idrici in Italia’ dell’economista dell’università di Bologna Andrea Segré, con il ricercatore Luca Falasconi, che saranno presentati mercoledì 9 al Parlamento europeo, in occasione delle ‘Giornate europee contro lo spreco’ alla conferenza Stop Water Waste!. Nel 2010, la quota di prodotto rimasto in campo nel Lazio è del 7,72%: un dato superiore a quella che può essere considerata una quota fisiologica e di gran lunga superiore alla media nazionale che si attesta sul 2,67%. In particolare, sono rimaste in campo 177.971 tonnellate di pomodori (il 7,05%), corrispondenti a 19.313.072 metri cubi di acqua virtuale impiegata per la produzione (pari a 6.035 piscine olimpiche). E ancora, sono state abbandonate 178.185 tonnellate di olive (l’8,65%) corrispondenti a oltre 338 milioni di m3 di acqua virtuale (pari a 105.807 piscine olimpiche), e 165.432 tonnellate di zucchine (il 10,36%) e 95.860 tonnellate di uva (il 4,17%). L’ente gestore, sottolinea inoltre lo studio di Segré, ha dovuto immettere 155 litri di acqua in rete per ogni 100 litri d’acqua affluiti nei rubinetti di casa nel territorio regionale, con uno spreco superiore al 50%. Fra i testimonial della mobilitazione in sede Ue per proclamare il 2013 ‘Anno contro lo spreco alimentare’: Piero Angela, Dario Fo, don Luigi Ciotti, Carmen Consoli, Milena Gabanelli, Margherita Hack, Serge Latouche, Jan Lundqvist, Luca Mercalli, Lorenzo Monaco, Piergiorgio Odifreddi, Diego Parassole, Carlo Petrini, Franco Prodi, Emilio Rigatti, Patrizio Roversi, Valerio RossiAlbertini, Valentin Thurn, Mario Tozzi, Dario Vergassola e Vito. Le Giornate europee contro lo spreco 2011 hanno inoltre il patrocinio del Segretariato Sociale Rai, della Camera dei Deputati e dell’Associazione Comuni Virtuosi, e sono promosse con il sostegno di Eni, Unicredit, Camst, Alce Nero Mielizia, Gruppo Hera. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.