Lazio: definiti i parametri si cerca l’accordo sul prezzo del latte ovicaprino

Stabiliti i parametri per un accordo sui prezzi del latte nel comparto ovicaprino del Lazio. Lo annuncia l’assessore alle politiche agricole della Regione Lazio, Angela Birindelli, che ha partecipato al tavolo di rilancio della filiera ovicaprina del Lazio. “La Regione Lazio – sottolinea in una nota l’assessore Birindelli – ha messo in campo delle risorse importanti volte a sostenere tutta la filiera ovicaprina, dal miglioramento qualitativo del latte alla trasformazione e alla promozione dei prodotti caseari di qualità certificata. In virtù di questo programma, registro con soddisfazione il buon senso manifestato sia dai produttori che dagli industriali nello stabilire un piano d’azione basato su parametri prestabiliti, tra cui anche un accordo sul prezzo del latte coerente con l’impegno mostrato dall’assessorato”. I parametri sui quali si sta lavorando per trovare un accordo condiviso sono la percentuale da aggiungere al prezzo base di riferimento del principale mercato di latte ovicaprino nazionale, la qualità del latte conferito e i risultati del piano di promozione messo in campo dalla Regione Lazio. “Il lavoro del tavolo – aggiunge la Birindelli – continua a ritmo serrato. Prossimamente si terrà un’interlocuzione tecnica propedeutica all’incontro successivo del tavolo di filiera. La nostra volontà è quella di costruire una filiera ovicaprina del Lazio forte e di qualità, a vantaggio dei produttori e degli industriali, che non sia più totalmente assoggettata al mercato della Sardegna”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.