Le carni bianche regine della tavola di Natale

Trentasei milioni di polli, 2 milioni di tacchini, un milione di capponi, 500 mila tacchinelle, saranno protagonisti sulle tavole degli italiani per le prossime festivita’ natalizie, con consumi in linea con l’anno scorso. Lo prevede l’Una, Unione nazionale avicoltori, nel sottolineare che gli italiani, nonostante la crisi, non rinunceranno ai piatti della tradizione il cui acquisto, inoltre, si caratterizza
per il prezzo contenuto: dal cappone lesso tipico della Liguria a quello ripieno della Lombardia, dalla tacchinella in brodo abbruzzese fino a quella ripiena di pasta ‘busiata’ in Sicilia. ”Nonostante le difficolta’ e la crisi, le vendite di carni bianche hanno segnato nel 2010 una leggera crescita rispetto al 2009 – spiega Aldo Muraro, presidente dell’Una – E proprio nel periodo natalizio si registra, come di consueto, un forte aumento delle vendite dei prodotti tipici della tradizione culinaria italiana. Il prodotto avicolo piu’ venduto nel 2010, comunque, resta il pollo, che quest’anno – conclude Muraro – ha registrato un significativo aumento apprezzato soprattutto per il rapporto qualita’-prezzo”. Il comparto delle carni bianche – aggiunge l’Una – si appresta a chiudere il 2010 con un fatturato superiore ai 5 miliardi e 300 milioni di euro, in linea con il 2009. Il risultato e’ il frutto di consumi costanti rispetto allo scorso anno, grazie alla crescita di vendita di pollo e ad un leggero calo nelle vendite di tacchino che, forse perche’ sconta ancora una tradizione gastronomica ‘poco italiana’, potrebbe invece trovare tante nuove occasioni di consumo. A dirlo Aia, l’azienda veronese leader nel mercato delle carni fresche avicole e suine, commentando il leggero calo delle vendite nel 2010. Da una ricerca Aia/Demoskopea emerge infatti che su un consumo pro capite annuo di 18,8 kg di carni avicole, solo il 23% sono di carne di tacchino a fronte di un consumo di pollo pari al 58%.
L’Italia, tr l’altro, e’ anche il terzo produttore in Europa – dopo Francia e Germania – con le sue 300.000 tonnellate di carne di tacchino, pari a circa il 16% della quota di mercato.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.