Le Marche puntano su tartufo, business da 55 mln

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPuntare sul business del tartufo bianco che vale 55 milioni di euro l’anno, per rilanciare l’economia del territorio pesarese. Ad averci pensato è la Provincia di Pesaro e Urbino che, in collaborazione con la Regione Marche, scommette su prodotti tipici e turismo locali. E in questa ottica è nato il progetto ‘Le strade del tartufo’ voluto dalle Amministrazioni locali che vogliono promuovere le manifestazioni legate al pregiato tubero attraverso pacchetti turistici e offerte, creando occupazione. Dal 1988 l’ente locale rilascia ogni anno 12 mila tesserini ad altrettanti raccoglitori, senza contare una ventina di commercianti e le attività collegate alla lavorazione. Quattro i paesi simbolo del tartufo della zona: Sant’Angelo in Vado, Apecchio, Pergola e sopratutto Acqualagna, dove ci sono mille cercatori di tartufo, su 12mila a livello provinciale. Quanto alla produzione nazionale due terzi di tartufo, pari a circa 600-700 quintali a seconda dell’annata, proviene proprio da Acqualagna, esportato per il 70-80%. Nella tradizionale fiera che si aprirà la prossima domenica 27 ottobre, si trovano circa 40-50 quintali di tartufo fresco. L’indotto della trasformazione del tartufo ammonta a 10 milioni di euro di fatturato, di cui l’80% viene esportato. Nella provincia pesarese, inoltre, esistono anche allevatori e addestratori dei circa 2mila cani, che vengono commerciati in tutt’Italia. Un giro d’affari notevole, dato che ogni cane ha un prezzo che può superare i 5mila euro. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.