Le previsioni dell’Ue: ottimo raccolto cereali, prospettive incerte per carni

campo spighe di grano
Sono buone, secondo le previsioni a breve termine della Commissione europea, le prospettive di mercato per i cereali in Europa, mentre restano più incerte per le carni, soprattutto per la riduzione dei loro sbocchi commerciali. Le previsioni agricole, pubblicate oggi a Bruxelles, parlano infatti di un “ottimo” raccolto di cereali in Europa, per il secondo anno consecutivo, con un livello record di esportazioni per la campagna di commercializzazione 2013-2014. Per le carni invece (bovina, suina e pollame), se da un lato gli esperti Ue prevedono che la produzione e i consumi continuino a crescere, dall’altro considerano “probabile” la riduzione delle loro esportazioni. Tra i settori più colpiti, vengono citate le carni suine e di pollame, causa la crescente incertezza negli scambi con alcuni tra i più importanti partner commerciali dell’Ue. Ad esempio Russia e Ucraina.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.