Le tante virtù del coriandolo: uccide anche i batteri


Il coriandolo non è solo una delle spezie predilette dalla cucina asiatica, latinoamericana e mediterranea, ma è anche un ottimo agente antibatterico utile per proteggersi da malattie. L’olio che si ricava dai suoi semi è infatti in grado di uccidere i batteri legati a patologie di origine alimentare, come l’escherichia coli. A scoprirlo alcuni ricercatori dell’università portoghese di Beira Interior che, come spiegano in uno studio sul ‘Journal of Medical Microbiology’, ne hanno testato gli effetti su 12 ceppi batterici, tra cui l’e.coli, la salmonella e l’mrsa (uno stafficolocco resistente agli antibiotici), scoprendo che molti dei batteri rimangono uccisi da soluzioni contenenti meno dell’1,6% di olio di coriandolo. L’olio di questa spezia per secoli è stato usato come rimedio popolare per vari malanni e già in precedenza studi avevano rilevato i suoi effetti contro i crampi e come aiuto per la digestione, lenire le infezioni fungine e ridurre la nausea. Ma con questa ricerca i ricercatori hanno scoperto che funziona anche da agente antibatterico. L’olio di coriandolo riesce infatti a danneggiare la membrana delle cellule batteriche, bloccando processi cellulari essenziali, come la respirazione, portando così alla morte del batterio. Facendo ulteriori test, gli scienziati sono convinti che un giorno potrà essere usato per conservare i cibi e prevenire la contaminazione batterica.

Foto di Dinesh Valke da Flickr

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.