L’educazione civica con i fiori

AMICI IN FIORE“Sviluppare un’azione educativa e di informazione, che abbia anche risvolti sociali, indirizzata ai bambini delle scuole primarie, attraverso una Mappatura della Primavera si può fare e non è noioso. Plaudo perciò al progetto AMICI in FIORE perché ci permetterà di valutare come sta cambiando la cultura ambientale e quindi anche il mondo che ci circonda”. E’ quanto ha dichiarato l’on. Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera dei deputati, intervenuto alla presentazione del progetto didattico AMICI in FIORE rivolto ai bambini delle scuole primarie italiane, per l’anno scolastico 2014-2015, ai loro genitori ed agli insegnanti, per far riscoprire il piacere della coltura di fiori e delle piante come strumento fondamentale di espressione e sviluppo delle relazioni interpersonali in seno alla società. “Sapere quando fioriscono le piante è capire il ciclo della vita e avere un amore per il proprio territorio che va insegnato agli adulti di domani per evitare disastri
come quelli di Genova dove il dissesto idrogeologico è da imputare alle scelte colpevoli degli esseri umani” ha ribadito l’on. Realacci.
“AMICI in FIORE è un’opportunità per il territorio ed un investimento sul nostro futuro” ha sottolineato Gianluca Della Campa, direttore marketing di Legambiente onlus, “perché insegnare ai più giovani il rispetto e la cura delle piante e dei fiori è un modo speciale di educare al rispetto e alla conoscenza della biodiversità, della tradizione e delle relazioni interpersonali, oggi spesso in secondo piano”. “E l’obiettivo che vuole perseguire AMICI in FIORE attraverso il gioco, coinvolgendo il corpo insegnanti e la famiglia, è proprio quello di far tornare i bambini ad interessarsi al mondo che li circonda, di risollevare le loro coscienze, dando loro degli spunti per aiutarli ad alzare la testa dal loro computer” ha evidenziato Patrizio Vanessi, presidente di CSE Italia srl, ideatore del progetto.
Il percorso didattico AMICI in FIORE, i cui dettagli sono disponibili sul sito www.amicinfiore.it, è realizzato con il sostegno di Interflora Italia, patrocinato da Legambiente onlus, dal Senato della Repubblica e dal Ministero dell’Ambiente, ed è totalmente gratuito per le scuole che aderiranno all’iniziativa. Prevede, infatti, la consegna di kit che contengono un gioco educativo e delle schede didattiche complete di nozioni sull’ambiente, e sui fiori in particolare, per promuovere nei bambini le
buone regole nel rapporto con genitori, insegnanti e compagni, amplificando così il valore dei sentimenti e delle emozioni.
“E’ fondamentale che l’educazione alla sostenibilità non dia messaggi catastrofici e un progetto come AMICI in FIORE invita non solo a studiare, ma a svolgere attività concrete con i fiori e le piante” ha commentato la Dott.ssa Michela Mayer, del Comitato scientifico Commissione italiana Unesco-Des, “e se è vero che abbiamo le case più pulite d’Europa, è purtroppo anche vero che le nostre strade sono le più sporche. AMICI in FIORE rappresenta quindi un modo per riavvicinarsi alla terra e imparare la cura de nostro ambiente che è anche la cura del nostro futuro”. “Un futuro che non vogliamo lasciare solo agli sms, alle mail e ai vari social network attraverso i quali comunicano i giovani, ma che è necessario rinverdire con il Galateo dei fiori, come strumento e veicolo fondamentale di relazioni interpersonali basati sulla comunicazione più emozionale, più diretta e più vera. Perché i bambini hanno perso la percezione dei profumi, dei colori e della stagionalità e con AMICI in FIORE vogliamo far tornare ad emozionare in modo naturale e divertente” hanno ribadito Sandro Braghettonie Luca Iannarone, rispettivamentepresidente eamministratore delegato di Interflora Italia, ricordando che “non siamo più abituati né a regalare un fiore né a riceverlo, ed è un gesto che oggi ci stupisce.
Con AMICI in FIORE sarà invece possibile riavvicinare i bambini alle emozioni e alla semplicità di gesti che non vanno considerati d’altri tempi”.
Fra i vari insegnanti intervenuti alla conferenza stampa, le professoresse Maria Rosa Vecci e Paola Boninfante, degli Istituti comprensivi Marcello Mastroianni e Romeo Chiodi di Roma, le quali hanno evidenziato che “inoculare sin da piccoli l’amore per l’ambiente è divulgare una partecipazione attiva dei bambini alla vita e al mondo che li circonda anche attraverso la delicatezza ed i piccoli gesti, buone praticate che AMICI in FIORE contribuirà a far rinascere”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.