Lega pesca, le nuove regole per la campagna del tonno rosso 2013

tonno rosso2Sono equilibrate le nuove raccomandazioni che regoleranno la prossima campagna di pesca del tonno rosso. Lo afferma la Lega pesca che riassume le principali novità scaturite dalla 18ma sessione annuale dell’Iccat, organismo internazionale per la protezione dei grandi pelagici che definisce i quantitativi massimi di cattura e le modalità di pesca a livello internazionale. Sono aumentate sia la quota di cattura totale di 500 tonnellate sia quella della Ue del 30%, passando dalle attuali 5.756,41 tonnellate alle 7.548,06 per il 2013. La campagna di pesca delle tonnare volanti slitta dal 16 maggio-14 giugno al 26 maggio-24 giugno, assecondando una richiesta presentata dall’Italia. Le catture accidentali di pesci sotto-taglia da parte di imbarcazioni in possesso di quota di cattura possono arrivare fino al 5% per singola operazione di pesca, ma il loro peso totale va comunque conteggiato nella quota; un limite che però non si applica se la legislazione dello Stato membro prevede che tutto il pesce morto venga sbarcato (eliminazione di rigetti). Tutte le operazioni di sbarco di tonno rosso possono essere effettuate solo nei porti designati e i quantitativi vanno riportati nel giornale di bordo. A partire da maggio 2013, infine, ricorda la Lega pesca, si applicherà il sistema di trasmissione del Documento di Cattura Elettronico (eBCD), ma fino al febbraio 2014 sarà ancora accettato il sistema di trasmissione cartaceo. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.