Legapesca chiede chiarimento sulle date del fermo

La Legapesca sollecita chiarimenti sul fermo pesca 2011. Sembrerebbe, infatti, che possa essere preclusa alle Regioni la possibilità, nei giorni già stabiliti, di anticipare e/o posticipare la data di inizio dell’arresto temporaneo rispetto al periodo previsto dal relativo decreto, così come aveva deliberato la Commissione consultiva per la pesca e l’acquacoltura riunitasi lo scorso 14 luglio. E’ quanto è emerso oggi nel corso della direzione nazionale dell’associazione dove, tra i vari temi, è stato affrontato quello degli attacchi mediatici al settore delle trasmissioni televisive Annozero e Report. A questo proposito Lega pesca ha chiesto che venga finalizzato uno spazio straordinario nel Piano di comunicazione del ministero delle Politiche agricole affinchè, spiega “non vengano ignorate le ragioni che hanno fatto scattare reportage partigiani su un campione non rappresentativo della realtà della filiera ittica”. L’associazione ha chiesto infine un confronto con i due conduttori televisivi, “anche per sostenere chi lavora e pratica una pesca compatibile all’insegna della trasparenza, della legalità e del rispetto delle regole”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.