L’etichetta nutrizionale a Sapore con l’Accademia delle 5T

Le informazioni nutrizionali nelle etichette dei prodotti alimentari sono già un obbligo negli Stati Uniti, lo diventeranno nella Comunità Europea dal 13 dicembre 2016 in base al Regolamento UE N°1169 del 25 ottobre scorso “relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori”.
Nelle disposizioni transitorie di detto regolamento viene fissata la proroga all’applicazione della norma relativa alla “dichiarazione nutrizionale”. Tuttavia già molte aziende arricchiscono volontariamente la loro etichetta con questo tipo di informazioni. Le norme che le regolano sono tutt’altro che semplici e banali, ma tutt’altro che semplici e banali sono i contenuti di questa sezione delle etichette, che il produttore può indicare senza tener conto, per esempio, di alcuni fattori di variabilità di un alimento, o il consumatore può interpretare in modo perlomeno impreciso non valutandone correttamente i parametri. Tanto più che i contenuti di un alimento non vanno valutati autonomamente ma anche in relazione con gli altri alimenti che, una volta in tavola, l’accompagnano, oltre che con l’età, lo stile di vita, la conformazione fisica del singolo individuo.
Un arricchimento delle informazioni su ogni singolo alimento è sempre positivo, ma deve essere accompagnato da una corretta informazione generale da parte dei media, delle scuole di ogni grado, degli organismi pubblici al fine di favorire una corretta lettura e interpretazione dell’etichetta stessa. Inoltre non serve fornire informazioni se il consumatore non sa di potervi accedere o, peggio ancora, rifiuta di porvi attenzione.
Questioni importanti e controverse, che saranno affrontate nel corso della tavola rotonda “L’etichetta nutrizionale” organizzata da Accademia delle 5T a Rimini Fiera all’interno di Sapore Rimini martedì 28 febbraio 2012, ore 10,00 (Sala Ravezzi 1). E’ meglio prevenire che punire : questa l’ottica dell’ incontro, che vuole avviare un processo di conoscenza da parte degli addetti ai lavori i quali, oltre ad avere il dovere etico della massima trasparenza, hanno il dovere verso se stessi e la propria azienda di evitare di incorrere in sanzioni. E vuole avviare una campagna di corretta informazione al consumatore.
Interverranno:
avv. Alessandro Ghibellini, Studio Legale Ghibellini
“Informazioni nutrizionali alla luce dell’adozione del Regolamento CE 1169/2011”
avv. Sergio Pinelli, Studio Legale Ghibellini
“Problematiche applicative e interpretative delle etichette con informazioni nutrizionali, con particolare riguardo a: i) c.d. Reference Intertakes; ii) indicazione acidi grassi TFA’s.”
Prof. Daniele Del Rio, Dipartimento di Sanità Pubblica – Sezione Igiene, Facoltà di Agraria, Università degli Studi di Parma
Prof. Donatella Pellegrini, Dipartimento Sanità pubblica, Facoltà di Agraria, Università degli Studi di Parma
Lettura nutrizionale dell’etichetta e criteri scientifici alla base degli “Health Claims”
Dott. Andrea Giomo (PhD), Senior Sensory Scientist
Percezione dell’etichetta da parte del consumatore
Nicola A. Uccella, IRESMO Foundation Group, Università della Calabria, Arcavacata
I Segreti Alchemici Celati negli Ingredienti delle Etichette Alimentari.
Moderatore:
Prof. Guido Stecchi
Presidente dell’Accademia delle 5T
Informazioni:
Accademia delle 5T – 0422 432999 – info@accademia5t.it
Guido Stecchi- 347 6931403 – guido@a5t.it
Stand 188 padiglione C5 RiminiFiera

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.