Lettera del ministero a regioni su semine ogm: è atto dovuto

Il Ministero delle Politiche agricole Alimentari e Forestali conferma di aver inviato una lettera alle Regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Toscana nella quale in sostanza si chiede alle diverse amministrazioni di controllare che non siano state eseguite semine ogm. La lettera – precisa una nota del Mipaaf – ”costituisce un atto dovuto, emanato a tutela degli interessi degli agricoltori, che avrebbero potuto subire le sanzioni previste per chi mette in coltura varieta’ geneticamente modificate senza la prevista autorizzazione”. In questi ultimi mesi, infatti – prosegue la nota del Mipaaf – sono state presentate al Ministero centinaia di richieste di coltivazione di Mais Ogm, da parte di agricoltori localizzati nelle Regioni citate, da cui pero’ non era possibile desumere le informazioni necessarie per esprimere qualsiasi tipo di giudizio nel merito, anche per quanto riguarda i tempi di semina”. ”Per cui – conclude il Mipaaf – non e’ in corso nessuna caccia alle streghe tantomeno da parte del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.