Cia pronta a mobilitazione contro Imu: è salasso da 1 mld


La Cia-Confederazione italiana agricoltori denuncia la disparità del trattamento delle diverse categorie produttive da parte dell’esecutivo. “Il governo si dimostra forte con i deboli e debole con i tassisti, farmacisti e ordini professionali”, afferma in una nota, ricordando che l’Imu sui fabbricati rurali e i terreni agricoli è “un salasso da un miliardo di euro”. “Se non ci saranno risposte valide da parte delle istituzioni, scatterà la mobilitazione – promette la Cia – con iniziative sindacali sull’intero territorio nazionale per richiamare l’attenzione dell’intero Paese nei confronti dell’agricoltura e dei suoi produttori che non possono essere ancora una volta trattati come cittadini di ‘serie B”. “E’ inconcepibile – continua l’associazione – che per le categorie produttive si usino metri diversi. Gli agricoltori sono costretti a pagare anche su beni e strumenti indispensabili per la loro attività produttiva, mentre per altri si trova sempre una soluzione accomodante. Quanto avvenuto con il decreto sulle liberalizzazioni è emblematico”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.