Libia: Ue, escludere libici da pesca a tonno rosso


La commissaria europea alla pesca, Maria Damanaki, in una lettera – di cui L’Ansa ha avuto visione – al presidente dell’Organizzazione internazionale per la gestione della pesca al tonno rosso (Iccat), chiede di ”escludere temporaneamente” la Libia da tutte attivita’ di pesca gestite dall’Organizzazione internazionale, fino a quanto il Paese ”non sara’ in grado di fare rispettare le regole fissate per la conservazione del tonno rosso, la cui situazione e’ gia’ molto minacciata”. L’Ue – prosegue la commissaria – ”e’ quindi contraria all’adozione del piano di pesca che la Libia ha presentato all’Iccat”. In concreto, se la richiesta Ue fosse accettata, ”i pescherecci che battono bandiera libica e quelli che operano sotto sovranita’ o giurisdizione libica” dovrebbero sospendere la pesca al tonno rosso fino a decisione contraria. L’informazione e’ stata confermata all’Ansa da Oliver Drewes, portavoce della commissaria Damanaki. (ANSA)

Un Commento in “Libia: Ue, escludere libici da pesca a tonno rosso”

  • LUCA scritto il 1 aprile 2011 pmvenerdìFridayEurope/Rome 19:12

    OTTIMA SCELTA, GRANDE DAMANAKI FERMA LE BARCHE LIBICHE PER SEMPRE E FERMA ANCHE GLI ITALIANI FURBI IN LIBIA

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.