Libro verde: Bruxelles promuove gli acquisti a chilometri zero

Dalla valorizzazione dei mercati regionali e locali in Europa al rilancio del ‘chilometro zero’ per promuovere gli acquisti direttamente alle aziende agricole, migliorando così i margini di reddito dei produttori. Ma anche incentivare la conquista dei mercati mondiali grazie alle eccellenze agroalimentari europee. Sono alcune delle sfide che suggerisce ‘Il Libro verde’ sulla promozione e l’informazione in favore dei prodotti agricoli approvato dalla Commissione europea. Bruxelles ora chiede a tutti gli attori interessati – dai produttori ai consumatori, dai distributori alle amministrazioni – di reagire entro la fine di settembre per definire i contorni di una strategia comune. Intanto la neopresidenza polacca dell’Ue ha posto la strategia di promozione agroalimentare (il documento ha impiegato quattro anni per essere presentato), tra le priorità del suo semestre. E proprio la promozione sarà il tema centrale del Consiglio informale dei ministri dell’agricoltura dell’Ue, a inizio settembre in Polonia. “L’industria agroalimentare europea ha bisogno di una politica di promozione ambiziosa – ha detto il commissario Ue all’agricoltura Dacian Ciolos – che metta in evidenza il valore aggiunto del settore. Per l’occupazione e la crescita – ha aggiunto – è ugualmente importante migliorare la posizione del settore sui mercati tradizionali e emergenti. Ma per essere forti sui mercati mondiali, dobbiamo riunire le nostre sinergie. L’ho ben visto nel mio viaggio in Cina lo scorso marco”. Tra le sfide del ‘Libro verde’ c’é anche la valorizzazione dell’origine geografiche e dei marchi dei prodotti europei, oltre all’idea di sviluppare una strategia di marketing in funzione del tipo di prodotto de destinare a mercati mirati. Si vuole poi incitare le piccole e medie imprese a raggrupparsi per poter commercializzare insieme i loro prodotti sui mercati esteri. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.