Lingua blu: inchiesta Procura Roma, vaccino diffondeva virus

pecore1E’ bufera sui vaccini per combattere la Lingua blu.
La Procura di Roma – secondo quanto scrive oggi il quotidiano La Nuova Sardegna – ha aperto un’inchiesta e tra le ipotesi su cui starebbero lavorando i magistrati c’è quella che i vaccini invece di debellare la malattia negli allevamenti in realtà ne avrebbero favorito la diffusione.
Nell’inchiesta sarebbero coinvolti anche due dirigenti pubblici – Romano Marabelli, direttore generale del Dipartimento alimenti e sanità veterinaria del ministero della Sanità, e Vincenzo Caporale, direttore dell’istituto zooprofilattico sperimentale di Abruzzo e Molise, accusati di aver organizzato una catena criminosa che, negli anni, che anziché prevenire la malattia avrebbe contribuito a far strage di pecore e capre con ingenti danni per l’Erario e, in particolare, per la Sardegna, prima regione italiana per l’allevamento di ovini e caprini. Nella stessa inchiesta risulterebbe indagata la virologa e deputata di Scelta civica Ilaria Capua. ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.