“Linguàza, l’uomo è ciò che mangia”: con Ivano Marescotti un mare di sapori

La poesia e il cibo, il recitare e il mangiare, la cultura alta e la cultura bassa. E’ “Linguàza, l’uomo è ciò che mangia” il nuovo spettacolo teatrale di Ivano Marescotti in programma in prima nazionale il 17 luglio a Comacchio nella cornice suggestiva di
Piazzetta Tre Ponti alle ore 21.30. Si tratta di uno delle novità dell’edizione 2010 di “Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori”, il cartellone di eventi promosso dalla Regione
Emilia-Romagna che da luglio a settembre toccherà le principali località balneari della Riviera per far conoscere ai turisti lo straordinario patrimonio di prodotti tipici e tradizioni
enogastronomiche di questa terra. Il cibo che diventa cultura dunque e che si fa alimento del corpo e dello spirito: con l’aiuto di piadina e di 4 bottiglie di vino ,
l’attore di Bagnacavallo offrirà al pubblico un “piatto unico” fatto di poesie, ricette, riflessioni ironiche sulla vita, sull’amore, sull’arte. Sulla scorta di Feuerbach e con i contributi di Raffaello Baldini, Fortunato Depero, Charles Baudelaire, i Lirici Greci, Giosuè
Carducci, Anais Nin, Cecco Angiolieri, Walter Galli e altri noti o anonimi enogastrosofi e con l’accompagnamento in scena di Massimo Piani (sax) e Giuseppe De Fazio (pianoforte). “Niente più del cibo e del linguaggio ci aiutano a capire l’identità di
un popolo e del suo territorio – spiega l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni – e per questo, insieme a un interprete profondamente legato alla sua terra come Ivano Marescotti, la Regione propone ai tanti turisti che in estate scelgono le nostre spiagge
questo viaggio ad un tempo letterario e gastronomico. Un viaggio che vuole essere prima di tutto un omaggio all’Emilia-Romagna, alle sue tradizioni agroalimentari, alla sua storia, ai suoi valori”.
Dopo Comacchio, lo spettacolo andrà in scena il 25 luglio a Cattolica e
il primo agosto a Cervia.
Oltre a “Linguàza” “Emilia Romagna è Un Mare di Sapori” 2010″ ripropone
dopo il grande successo dell’edizione 2009, il suggestivo “Fuoco al
Mito” ovvero la cottura sul fuoco a legna del Parmigiano Reggiano, le
degustazioni serali dei grandi vini tipici dell’Emilia-Romagna con
“Tramonto di Vino”, il gemellaggio “mare-appennino” in diretta dal Soul
Festival di Porretta Terme, il grande Torneo internazionale di biglie,
con le biglie-icone delle Dop e IGP regionali, i Vongolai di Goro, i
film della rassegna cinematografica “Amarcord.film da gustare”.
“Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori è una manifestazione realizzata
dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, con i
Consorzi del Parmigiano-Reggiano, del Prosciutto di Parma, in
collaborazione con i Consorzi dei Salumi piacentini, della Pesca e
Nettarina di Romagna, della Mortadella di Bologna, dell’Aceto Balsamico
tradizionale di Modena e Reggio e con l’Enoteca regionale
Emilia-Romagna.
Info e curiosità : www.unmaredisapori.com

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.