Lo spumante traina l’export e conquista la Russia

Aumentano del 166% le bottiglie di spumante italiano in Russia a conferma delle ottime prospettive di crescita del Made in Italy alimentare all’estero dove si stima che per imbandire le tavole delle festivita’ di tutto il mondo con prodotti nazionali come vini, spumanti, grappa e liquori, panettoni, formaggi, salumi e pasta saranno spesi 2,2 miliardi di euro. E’ quanto stima la Coldiretti sulla base dei dati del commercio estero relativi ai primi nove mesi dell’anno dell’Istat. Sui mercati extracomunitari l’aumento delle esportazioni di spumante italiano nei primi nove mesi del 2010 è stato del 25% con una crescita del 9% anche negli Stati Uniti che rappresentano il primo mercato di sbocco extracomunitario. Si tratta di risultati che – precisa la Coldiretti – trainano l’intero settore dei vini per i quali – stima la Coldiretti – si potrebbe sfiorare a fine anno i 3,5 miliardi di euro il valore del fatturato realizzato nel 2010 sui mercati esteri dove rappresenta la principale voce dell’export agroalimentare nazionale. Ad essere molto richiesti all’estero – continua la Coldiretti – sono anche i dolci nazionali prodotti della panetteria, della pasticceria o della biscotteria a partire dal panettone per il quale si stima che saranno consumati all’estero dieci milioni di pezzi, una quantità piu’ che raddoppiata negli ultimi venti anni. Ottimi risultati anche per la domanda di formaggi italiani che fanno registrare un aumento in valore delle esportazioni del 13% e si stima che nel mese di Natale saranno spesi all’estero piu’ di 130 milioni di euro per gustarli, con il parmigiano reggiano ed il grana padano in testa. Sulle tavole mondiali delle feste – precisa la Coldiretti – si mangerà anche molta pasta italiana per un importo superiore a 150 milioni di euro che sancisce il primato nazionale a livello mondiale nella produzione e nell’esportazione di pasta. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.