L’olio Seggiano porta a 236 le Dop italiane


Il riconoscimento europeo dell’olio Seggiano premia l’altissima qualità delle nostre produzioni, frutto dell’imprescindibile legame col territorio e delle sapienti tradizioni produttive del nostro Paese. Salgono così a 234 le denominazioni italiane riconosciute, confermando la nostra posizione di leadership in ambito europeo”. Così, il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Mario Catania commenta la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Ue, la decisione della Commissione europea che sancisce l’iscrizione della Dop Seggiano, nel registro delle denominazioni d’origine protette e delle indicazioni geografiche protette. La Commissione ha anche approvato le modifiche del disciplinari di produzione del “Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale” IGP, e della DOP Riso di Baraggia Biellese e Vercellese. Nel primo caso, “le modifiche riguardano la descrizione del prodotto, la zona geografica, la prova dell’origine, il metodo di ottenimento e l’etichettatura”. Per quanto riguarda invece il Riso di Baraggia Biellese e Vercellese DOP, le modifiche sono relative alla descrizione del prodotto, “nell’ambito della quale sono stati riconsiderati i parametri relativi alla collosità per ognuna delle sette varietà di riso. E’ stata introdotta, inoltre, una tolleranza del 10% sui caratteri lunghezza e larghezza dei granelli, consistenza, collosità, cristallinità dei grani e loro peso”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.