Lupi: Coldiretti, bene il piano regionale ma è necessario contrastare diffusione ibridi

lupoIl piano della Regione per prevenire gli attacchi dei lupi al bestiame è un importante passo avanti per tutelare gli allevatori dagli attacchi dei predatori. E’ questo il giudizio di Coldiretti Emilia Romagna sulle iniziative che l’assessore all’Agricoltura regionale, Tiberio Rabboni, ha presentato questa mattina a Bologna per prevenire i danni agli allevamenti da lupi e canidi.
Lo stanziamento di 100 mila euro per finanziare l’acquisto di cani da guardia addestrati e di materiale di protezione, come recinzioni e dissuasori – afferma Coldiretti Emilia Romagna – testimoniano la volontà della Regione di affrontare un problema che mette costantemente a rischio gli allevamenti soprattutto delle zone più disagiate dove l’abbandono delle attività agricole diventa un rischio per tutta la collettività.
Per mettere maggiormente al sicuro gli allevamenti – commenta Coldiretti – è però necessario prevenire anche gli attacchi di canidi e di ibridi tra cani e lupi intervenendo con azioni che consentano la cattura degli ibridi e la loro sterilizzazione. Si tratta di un intervento a favore degli allevatori e del loro reddito aziendale, salvaguardando anche la specie “lupo” da ibridazioni.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.