Macchine agricole, la sfida indiana a Eima Agrimach

trattore3
In India la domanda di tecnologia per l’agricoltura cresce a ritmi elevatissimi e per l’industria italiana si aprono interessanti prospettive di mercato. A confermare il trend sono i dati emersi nel corso della giornata inaugurale di “Eima Agrimach”, prima edizione della rassegna internazionale di macchine e attrezzature agricole che svolge a New Delhi.
Organizzata dall’Associazione italiana dei costruttori di macchine agricole (Unacoma, affiliata alla Confindustria) e dalla Federazione indiana delle Camere di commercio e industria (Ficci), con il sostegno dell’Ice e della Regione Emilia Romagna la manifestazione ospita circa 200 imprese, di cui la meta’ italiane. Nel corso della conferenza inaugurale, il presidente di Unacoma, Massimo Goldoni, ha sostenuto che la fiera ”materializza un progetto di cooperazione naturale per due paesi come Italia e India”. ”Disponiamo – ha detto – di imprese molto attive nel settore e dell’eccellenza tecnologica, mentre l’India e’ un grande paese agricolo con tante opportunità’ da sfruttare per progetti di ottimizzazione della produzione”. Da parte sua il segretario generale della Ficci, Amit Mitra, ha ricordato che ”l’agricoltura indiana ancora oggi impiega il 50% della forza lavoro di un paese, l’India, che nel secondo trimestre dell’anno finanziario 2009-2010 e’ cresciuta del 7,9%”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.