Macchine agricole: Uila-Uil, rinvio della revisione mette a rischio sicurezza lavoratori

Aziende Agricole 1“Non riteniamo opportuno un altro rinvio circa l’obbligo di revisione delle macchine agricole. Si tratta di un adempimento quanto mai necessario per la sicurezza e l’integrità dei lavoratori di tutto il settore agroalimentare”.
E’ il commento del responsabile nazionale del settore agro meccanico della Uila-Uil Enrico Tonghini in merito alla dilazione, prevista nel Decreto Milleproroghe, su cui ieri è stata votata la fiducia alla Camera, al 30 Giugno 2015 del termine previsto per l’emanazione del decreto per la revisione delle macchine agricole e, conseguentemente, al 31 Dicembre dell’entrata a regime della revisione obbligatoria delle macchine agricole in circolazione.
“La sicurezza dei lavoratori non può essere messa a rischio da agromezzi obsoleti e non più idonei alla circolazione. Riteniamo fondamentale che la revisione per le macchine, soggette ad immatricolazione, diventi obbligatoria il prima possibile e per questo auspichiamo il ripristino della scadenza originariamente prevista, nel passaggio del provvedimento al Senato”.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.