Macfrut: le novità di Apo Conerpo per l’edizione 2016

Apo Conerpo_Frutta-e-verdura-di-stagione
Anche quest’anno, Macfrut rappresenta per Apo Conerpo un’occasione di grande rilievo per proporre alla clientela italiana ed internazionale le ultime novità di una gamma completa di ortofrutta di qualità, genuina e dalle ottime caratteristiche organolettiche, ottenuta nelle aree più vocate del Paese. Assieme alle sue filiali, infatti, il Gruppo opera costantemente per ottimizzare i risultati ottenuti dai produttori associati. Con questo spirito, la principale Organizzazione di produttori ortofrutticoli europea con una produzione di 1.050.000 tonnellate ed un fatturato di 703 milioni di euro, parteciperà alla rassegna riminese, che dal 14 al 16 settembre richiamerà tra i padiglioni del quartiere fieristico i maggiori operatori del settore nonché i rappresentanti delle istituzioni regionali e nazionali.
La presentazione delle più recenti novità, come pure il primo bilancio sulla campagna estiva ed il perfezionamento degli accordi per la commercializzazione della frutta autunnale, animeranno gli stand delle business unit Alegra (n. 115 – padiglione D3) e Naturitalia (n. 75 – padiglione D3).
Società che, fedeli alla filosofia del Gruppo, considerano fondamentale l’innovazione di prodotto e di processo. Pertanto, sono impegnate in prima linea nel supporto alla ricerca e sperimentazione, al fine di migliorare la qualità delle produzioni ed aumentare la difesa dalle fitopatie attraverso il rinnovo varietale, e contemporaneamente sostengono, anche finanziariamente, le cooperative socie per l’ammodernamento degli impianti di conservazione e lavorazione.
Alegra illustrerà i nuovi progetti ai più importanti protagonisti della filiera ed ai principali clienti di tutto il mondo all’interno di un grande spazio espositivo, che si estenderà su una superficie di 200 metri quadrati e ospiterà anche le società collegate Valfrutta Fresco e Brio, quest’ultima specializzata nel biologico.
La business unit approfitterà della rassegna per fare il punto sulla campagna estiva e, soprattutto, per programmare al meglio la campagna autunno-invernale con particolare riguardo al cachi classico e a polpa soda, un prodotto per il quale la società faentina detiene la leadership produttiva e commerciale a livello nazionale, e al kiwi. Per quanto riguarda questo frutto, Alegra presenterà una linea di alta qualità con maturazione e caratteristiche organolettiche ottimali per conquistare i mercati internazionali più esigenti e con nuove confezioni studiate ad hoc. I riflettori dello stand illumineranno poi Cornelio® – il peperone ad alta digeribilità con polpa dolce, soda e croccante distribuito da Valfrutta Fresco – che a meno di due anni dal suo debutto sta registrando un crescente successo.
Valfrutta Fresco presenterà anche una nuova linea di pomodori di alta qualità coltivati in serre tecnologiche al Nord Italia; si tratta di un importante progetto di sviluppo quantitativo e qualitativo. Interessanti novità anche nel settore del melone con varietà italiane studiate per coprire tutto l’arco stagionale, dalla maturazione delle tipologie precoci fino a quelle tardive per un totale di sei mesi, e contraddistinte da caratteristiche nettamente differenti rispetto a quelle dei meloni tradizionali.
Dal prodotto al servizio la parola d’ordine resta innovazione: a questo proposito, Valfrutta Fresco sarà presente anche nell’area denominata “New Retail Solution”, situata all’ingresso del Macfrut e dedicata alle più recenti strategie ideate per il punto vendita di frutta e verdura. Qui, la società collegata ad Alegra proporrà un’isola per la vendita assistita di specialità di alta qualità e un esempio di proposta di presentazione della categoria del pomodoro.
Presso lo stand Alegra saranno infine “ospitate” anche le nuove referenze di ortofrutta fresca biologica di Alce Nero: le zucchine “Gemelle”, i pomodori “Rustici” e il kiwi “Dorello”, tutti prodotti con qualità distintive e appartenenti alla linea Top Alce Nero, un progetto sviluppato insieme a BRIO.
Anche lo stand Naturitalia, altra business unit del Gruppo Apo Conerpo, presenterà interessanti novità a cominciare dalle patate, una delle produzioni di punta della ricca e qualificata gamma di ortofrutta fresca della società ottenuta nelle aree più vocate delle regioni del Nord, del Centro e del Sud Italia con una copertura integrale dell’intero calendario annuale. È sempre più ampio l’assortimento di Naturitalia, che oltre alle patate a pasta gialla, bianca e viola, a buccia rossa, a pasta soda, alla produzione novella, completa l’offerta con le patate di quarta gamma per rispondere ai nuovi stili di vita, orientati verso prodotti ad alto contenuto di servizi. Contemporaneamente, la business unit ribadisce il suo forte legame con il territorio e l’attenzione alla produzione locale presentando sul mercato la nuova linea Patata dell’Appennino Emiliano.
Un altro fiore all’occhiello della gamma Naturitalia su cui si accenderanno i riflettori riminesi è il kiwi jingold, nelle tipologie a polpa verde e gialla, apprezzato dai consumatori per le caratteristiche organolettiche d’eccellenza, in particolare per i frutti della linea di prodotto maturo al punto giusto.
Standard particolarmente elevati contraddistinguono anche le pere a marca Opera, leader per qualità ed assortimento, distribuite in Italia ed all’estero,
Questi frutti garantiscono un livello qualitativo decisamente alto perché nascono e crescono nel territorio da sempre più vocato per la coltivazione del pero, cioè nel cuore fertile delle pianure del Nord Italia, prevalentemente in Emilia Romagna, ma anche in alcune micro-zone selezionate della Lombardia e del Veneto. Ma la qualità deriva anche dalla competenza e dalla pluridecennale esperienza dei 1.000 frutticoltori che hanno voluto OPERA e che con impegno e passione lavorano ogni giorno, da decenni, per far crescere ogni pera buona e sana da mangiare, rispettosa dell’Ambiente e bella da vedere.
Nel quartiere fieristico del Macfrut Naturitalia illustrerà ai propri stakeholders anche i risultati e gli obiettivi della campagna commerciale oltremare che interessa prodotti come pere, kiwi, mele e susine distribuiti nei principali mercati americani, asiatici e del Sud Africa nonché il recente sviluppo di nuove relazioni con la Grande Distribuzione in India per la fornitura diretta di ortofrutta.
L’edizione 2016 della rassegna riminese costituirà poi la vetrina per il debutto internazionale di “FRUIT24! L’occasione è sempre giusta per gustare l’ortofrutta”, il progetto triennale messo a punto da Apo Conerpo e co-finanziato da Unione Europea e Mipaaf per promuovere il consumo di frutta e verdura fresca, esaltandone le ottime caratteristiche organolettiche e gli effetti benefici sulla salute. Negli stand delle business unit saranno presenti corner informativi con materiale illustrativo sul progetto.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.