Made in Italy: Cna, agroalimentare campione, trainato da Pmi

Squaquerone rosa2L’agroalimentare è il motore del Made in Italy, trainato da artigiani e piccole imprese. E il carburante sono i prodotti di qualità: 801 tra Dop, Igp e Specialità tipiche geografiche, oltre un quarto delle vendite mondiali di prodotti riconosciuti. L’agroalimentare rappresenta l’8,7 per cento del Pil nazionale, che tocca addirittura il 13,9 per cento se aggiungiamo il valore dell’indotto. Nel manifatturiero italiano l’agroalimentare è secondo solo al metalmeccanico. L’anno scorso ha totalizzato 36,8 miliardi di esportazioni, segnando un +7,3%: due volte e mezzo la crescita dell’export nazionale, attestata al +3,7%. Un’eccellenza firmata quasi totalmente da artigiani e piccole imprese. Infatti, su 58mila aziende specializzate nella produzione alimentare 40mila sono le imprese artigiane e 12mila le imprese con meno di 50 dipendenti. A fotografare il settore una ricerca della CNA presentata oggi a Parma in occasione di un convegno dedicato a “L’eccellenza della produzione agroalimentare tra tradizione e innovazione”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.