Maltempo: Cia, l’ondata non finisce e si aggravano i danni in campagna

allagamenti3
Allarme rosso per la nuova ondata di maltempo che rischia di mettere ancora una volta in ginocchio l’agricoltura e migliaia di piccole aziende già colpite dai nubifragi dei giorni scorsi. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori che traccia i primi bilanci dei danni subiti, partendo dal modenese dove si stimano 54 milioni di euro di perdite. In Toscana le recenti alluvioni hanno flagellato un migliaio di aziende agricole, nel Lazio risultano compromessi oltre 1.500 ettari di terreno e più di 3 milioni di danni, mentre nel Veneto le perdite complessive sono di 6 milioni. Milioni di danni ipotizzabili anche in Liguria, patria del florovivaismo, dove le serre sono finite sott’acqua e in Lombardia dove i terreni sono allagati mettendo a rischio le coltivazioni cerealicole. Ora torna l’allerta della Protezione Civile dal Veneto fino al Lazio, conclude la Cia, precisando che i terreni già bagnati non riescono ad assorbire altra acqua e gli orticoli invernali in campo aperto, come spinaci e broccoli, soffocano e le radici ammuffiscono. In più, l’abbassamento brusco delle temperature fa calare la resa produttiva degli animali da latte fino al 20% e continuano a crescere i costi energetici, con un aggravio del 5-10% della spesa per il riscaldamento di serre e stalle.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.