Maltempo: Cia, nei campi allarme primizie per piogge e nevicate

campagna allagataCampi allagati, terreni in asfissia, primizie a rischio e semine slittate in avanti: questo il “bollettino” dell’ondata di freddo artico, con neve e piogge persistenti, che da giorni imperversa sull’agricoltura italiana. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori.
I danni maggiori -spiega la Cia- si riscontrano sui terreni argillosi, che trattengono l’acqua in superficie. Qui le piogge violente degli ultimi giorni hanno provocato allagamenti estesi, che impediscono tutti quei lavori in campo che preparano le semine delle colture estive: dall’aratura alla fresatura del suolo. Con la conseguenza in molti casi di uno slittamento in avanti delle operazioni di semina degli ortaggi estivi. Ma ora si teme soprattutto per le primizie primaverili, come fragole, carciofi, asparagi e fave, tutte colture in uno stadio avanzato di crescita -sottolinea la Cia- che e’ anche il piu’ delicato. In questo momento una gelata puo’ danneggiarle irrimediabilmente pregiudicando la raccolta.
Al Nord, dove la perturbazione “vichinga” ha fatto tornare l’inverno con neve e gelo, l’allarme e’ anche per gli alberi da frutto, attualmente in fase di prefioritura. Il pericolo in questo caso -conclude la Cia- e’ il blocco della ripresa vegetativa che, in casi estremi, puo’ arrivare anche a compromettere la fruttificazione.

Tags: ,

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.