Maltempo: decine di milioni di danni nel parmense

Circa 400 fabbricati allagati di cui la maggioranza abitazioni ma anche diverse unita’ produttive, due case protette con l’acqua che e’ entrata nei piani bassi, da tre a cinque le strade comunali ancora interrotte. E’ questo il primo bilancio del nubifragio che ha colpito sabato il parmense, fatto al tavolo di crisi: stime piu’ precise saranno fatte nei prossimi giorni, ma si stima che i danni possano essere quantificati in decine di milioni. Dei ponti danneggiati due in particolare preoccupano, quello di Talignano a lato dell’omonima osteria e piu’ a valle quello vicino alla Corte di Giarola. ”Complessivamente sono una novantina le persone che sono intervenute – ha detto il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli – ci sono state frane, sradicamenti, tante esondazioni”. Un apprezzamento alla ”tempestivita’ e massivita’ con cui si e’ agito” e’ venuto dal prefetto di Parma Luigi Viana che ha ricordato l’impegno dei Vigili del fuoco e delle forze dell’ordine intervenuti per tamponare le emergenze e mettere in sicurezza le situazioni a rischio. Ormai il copione e’ lo stesso, esattamente come un anno fa a Fontanellato e Busseto. Tanta acqua, troppo in fretta che porta via accumulando tutto quello che incontra. In quelle zone grazie a un finanziamento della regione si procedera’ con un intervento strutturale per dotare il cavo Ramazzone di casse di espansione. ”Il quadro sia nazionale che regionale dopo provvedimenti discutibili come il mille proroghe – ha detto il capo della protezione civile regionale Demetrio Egidi – ci rende molto difficile dare riscontro ai danni dei privati mentre sul versante delle strutture pubbliche siamo disponibili a esaminare le criticita’ che si sono venute a creare”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.