Maltempo: E-R, firmato decreto stato di crisi regionale

esondazione1Con un decreto firmato dal presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani è stato dichiarato lo stato di crisi regionale per le province di Bologna, Forlì-Cesena e Ravenna, colpite sabato scorso da piogge eccezionali e allagamenti. Il provvedimento, previsto dalla legge regionale di Protezione civile n.1/2005 – si legge in una nota della Regione – avrà durata di 90 giorni. I Comuni interessati sono, per la provincia di Bologna: Borgo Tossignano, Casalfiumanese, Fontanelice, Imola; per la provincia di Forlì-Cesena: Civitella di Romagna, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Cusercoli, Forlì, Galeata, Meldola, Modigliana, Portico e San Benedetto, Predappio, Rocca San Casciano, Tredozio; per la provincia di Ravenna: Brisighella, Faenza e Riolo Terme. “Si tratta di un primo passo importante – ha commentato l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo – per dare una risposta immediata alla popolazione e autorizzare misure a sostegno delle amministrazioni comunali, che hanno subito danni consistenti ai servizi pubblici essenziali, viabilità, abitazioni private e attività produttive. L’Agenzia regionale di protezione civile ha già avviato la ricognizione dei danni, in attesa di completare in tempi rapidi le procedure per la richiesta al Consiglio dei Ministri dello stato di emergenza nazionale”. Per fronteggiare l’emergenza l’Agenzia regionale di Protezione civile, sulla base delle previsioni meteo di Arpa (Agenzia regionale prevenzione e ambiente), sabato scorso ha diramato quattro allerte, ha assicurato il proprio intervento operativo in raccordo con i Vigili del fuoco per il soccorso tecnico urgente e ha mantenuto i contatti con le amministrazioni provinciali e comunali per supportare le richieste del territorio. Dall’inizio dell’evento sono intervenuti oltre 200 volontari di Protezione civile dei coordinamenti di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena e Ravenna. Prosegue intanto, da parte dei servizi tecnici regionali, il lavoro di rimozione dei detriti trasportati dalla piena che ha ostruito ponti e interrotto la circolazione su alcune strade. Nei territori interessati nei giorni scorsi dal maltempo la Protezione civile ha attivato, a partire dalle 15 di oggi e per le 33 ore successive, la fase di attenzione per criticità idrauliche e idrogeologiche.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.