Maltempo: in E-R a rischio le semine primaverili

allagamenti3
La pioggia caduta copiosa sull’Emilia-Romagna nei primi tre mesi del 2013, “come non mai negli ultimi 30 anni” rischiano di “ostacolare nei campi le principali attività colturali di primavera”. E’ quanto sostiene, in una nota Coldiretti Emilia-Romagna. In particolare, osserva l’associazione, la persistenza del maltempo “ha allagato la campagna rendendo difficili le semine su quasi tutto il territorio regionale perché i trattori rischiano di rimanere impantanati, senza riuscire a svolgere le normali operazioni colturali”. Difficoltà, puntualizza il presidente della Coldiretti regionale, Mauro Tonello, possono sorgere per “le semine primaverili, dalla barbabietola al mais, dai cocomeri ai meloni, ma il maltempo impedisce anche altre attività primaverili come il diserbo e la concimazione del frumento o la preparazione del letto di semina anche per colture importanti come le bietole da seme”. Nel Bolognese la situazione è particolarmente grave per la patata Dop di Bologna. “Si tratta dell’unica patata con la denominazione d’origine – dice il presidente di Coldiretti Bologna, Antonio Ferro – ma le condizioni meteo di quest’anno hanno quasi azzerato le semine, situazione condivisa anche con la cipolla, altro ortaggio importante per la nostra provincia: il rischio è di perdere un’ampia parte di reddito per l’agricoltura”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.