Maltempo in E-R: Coldiretti, lavoriamo per stato di calamità

allagamenti3
“Stiamo cercando di ottenere lo stato di calamità per il grave maltempo che ha colpito l’Emilia-Romagna”. E’ quanto ha annunciato il presidente nazionale di Coldiretti, Sergio Marini, intervenuto a Reggio Emilia alla convention di Coldiretti Emilia Romagna sui problemi della gestione dell’acqua. “L’acqua e il cibo – ha detto Marini – sono un bene comune non si può avere cibo senza agricoltura e non si può avere agricoltura senza acqua. Non solo, per avere una buona gestione dell’acqua e quindi una difesa dell’ambiente e del suolo, occorre una buona agricoltura. Di questo è cosciente la nostra società, visto che nella ricerca Coldiretti/Censis, l’agricoltura viene vista come un settore che può contribuire a rilanciare la nostra economia e l’86% degli intervistati consiglierebbe ai figli o ai nipoti di lavorare in agricoltura, una percentuale impensabile venti anni fa”. Secondo il presidente di Coldiretti, “occorre che anche la politica riconosca che l’agricoltura è una priorità che può dare un futuro al Paese e agisca di conseguenza. Ad esempio – ha detto Marini – destinando le risorse comunitarie ai veri agricoltori, cioè a chi vive di agricoltura ed è davvero attivo nella realizzazione del bene comune, producendo cibo e tutelando il territorio”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.