Maltempo: in E-R i danni salgono a 171 milioni di euro

MALTEMPO: TROMBE ARIA EMILIA, TETTI DANNEGGIATI NEL MODENESE
Tra frane e trombe d’aria, i danni stimati dal maltempo degli ultimi mesi sono sono saliti a 171,2 milioni nella richiesta di stato di emergenza della Regione Emilia-Romagna, già aggiornati ieri dal presidente Vasco Errani nell’istanza al presidente del Consiglio Enrico Letta. Lo ha precisato l’assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo, facendo il punto in aula delle due trombe d’aria del 3 maggio scorso, la prima soprattutto a Castelfranco Emilia e la seconda che ha devastato in particolare San Martino Spino di Mirandola, entrambe nel Modenese ma colpendo anche la provincia di Bologna. In due ore, ha sottolineato l’assessore, le trombe d’aria hanno provocato danni per “circa 25 milioni a edifici privati e e strutture agricole e produttive, a cui devono essere sommati i 4,5 milioni di somma urgenza anche per la prima assistenza agli sfollati”. Sono 227 i vari edifici danneggiati (81 in provincia di Bologna e 146 nel Modenese) e 158 di questi sono abitazioni private; 7.000 le utenze Enel interrotte. Per le varie emergenze maltempo e frane la Regione ha già stanziato 1,8 milioni per i primissimi interventi, ai quali ieri si erano aggiunti 800.000 euro per opere di bonifica in montagna.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.