Maltempo: in Piemonte arriva la grandine

grandine1
L’arrivo del maltempo ha già devastato orti, frutteti e campi di granoturco nel cuneese in Piemonte per la caduta violenta di pioggia e grandine che accompagna gli straordinari nubifragi che si sono ripetuti a macchia di leopardo in questa estate anomala. E’ quanto emerge dal primo monitoraggio della Coldiretti sui danni provocati dalla nuova perturbazione che sta creando allarme tra gli agricoltori in tutto il Paese. La grandine è la più temuta dagli agricoltori in questo momento perché provoca danni insanabili alle coltivazioni in una fase prossima alla raccolta, quando – sottolinea Coldiretti – rischiano di svanire i risultati di un intero anno di lavoro. Il 2013 continua ad essere caratterizzato dal ripetersi di eventi estremi con sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi e intense in estate dopo una primavera estremamente piovosa soprattutto nelle regioni del nord. Si tratta degli effetti dei cambiamenti climatici con i quali è costretta a convivere l’agricoltura che a differenza delle attività industriali – conclude la Coldiretti – è soggetta alle bizzarrie del tempo, oltre alle difficoltà di mercato dovute alla crisi.

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.