Maltempo: pesca, in Friuli Venezia Giulia danni per oltre 2 milioni di euro


Ammonta a 2 milioni e 250mila euro di mancati introiti, di cui 450mila solo a Trieste, la stima dei danni provocati dal maltempo al comparto pesca del Friuli Venezia Giulia secondo Guido Doz, presidente Fvg Agci Agrital, che chiederà lo stato di calamità. “Si tratta di un danno molto grosso – ha spiegato Doz – stimabile in circa 500 euro al giorno per peschereccio. Se si pensa che l’attività è rimasta bloccata negli ultimi 15 giorni per il maltempo, è facile fare il conto visto che le imbarcazioni ufficiali del comparto sono 300”. A causa della bassa temperatura del mare – che ieri ha toccato i 5 gradi – il pesce sta migrando verso acque più calde. “Il rischio che il mare si ‘svuoti’ esiste sia per i pescatori che per tutta la filiera della miticoltura – ha aggiunto Doz – che ha subito dei grossi danni, questa temperatura fa si che i molluschi non riescano a crescere e quindi avremo problemi anche nella stagione estiva”. (ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.