Maltempo: poco tartufo, prezzi verso nuovi record

A causa del maltempo si trova sempre meno tartufo bianco e le quotazioni sono tornate a correre raggiungendo i massimi dello scorso anno di 2.000 euro al chilo. ”In pochi giorni la stagione che stava offrendo grandi soddisfazioni ai cercatori ha invertito la rotta e ora il bianco scarseggia – osserva Moreno Moroni, presidente dell’Urat (Unione regionale associazione dei tartufai toscani) – I prezzi sono tornati a sfiorare i 2.000 euro al chilo e ora speriamo che pioggia e freddo diano tregua perche’ la domanda e’ in crescita in vista del Natale e dei tanti mercatini locali, come quello che faremo ad Arezzo l’11 e 12 dicembre dedicati al re della tavola della stagione”. ”Il Molise un po’ si salva perche’ ha un territorio scosceso che assorbe l’acqua e per questo da noi ancora si trova il tartufo bianco. Si salvano anche un po’ le Marche e la Calabria – osserva Ernesto Di Iorio l’esperto del tartufo che ha trovato la scorsa settimana il tartufo record della stagione di 920 grammi venduto a uno sceicco arabo. Proprio il mercato arabo guarda ai tartufi italiani con grande interesse: ”la domanda dagli Emirati Arabi – osserva Di Iorio – cresce in progressione del 20% annuo”.(ANSA).

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.