Maltempo: sindaci modenesi, indennizzo anche per il tornado

grandine 2Un emendamento al cosiddetto ‘decreto Modena’, sul risarcimento dei danni provocati all’agricoltura dall’alluvione di gennaio, che preveda un indennizzo anche per le gravi perdite causate alle produzioni agricole dalla grandinata e dalla tromba d’aria del 30 aprile. È la richiesta avanzata dai sindaci dei Comuni colpiti e dalle associazioni di categoria durante l’incontro che si è svolto nella sede della Provincia di Modena e che i deputati e senatori presenti si sono impegnati a portare avanti in Parlamento. I danni alle colture, soprattutto frutteti e vigneti, ammontano, secondo le prime stime dei tecnici della Provincia, a oltre 12 milioni e riguardano l’area superiore ai 13.000 ettari, dalla frazione di Mulini nuovi fino a sud di Medolla colpita dalla grandine, all’interno della quale è stata individuata un’area di circa 6.500 ettari, da sud di Bastiglia a sud di Cavezzo, dove i danni alle produzioni sono stati particolarmente gravi. Il tornado ha colpito invece un’area di circa 700 ettari tra i comuni di Nonantola, Castelfranco Emilia e San Cesario danneggiando anche le strutture, che potranno però essere ripristinate attraverso le misure già previste dal Piano di sviluppo rurale. (ANSA)

Scrivi un commento

Utilizza gravatar per personalizzare la tua immagine

Copyright © 2009 Con I Piedi Per Terra . All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - Sede opertiva v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna
tel: 051 63236 - fax 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 1.550.000,00 Vers. € 1.445.375,00
Concessionaria per la Pubblicità Publivideo2 Srl.